sabato 6 dicembre 2008

"Notti Nero Cristallo"




schizzi

c'è un gran casino
che impone l'essere pragmatici:
poco romantici,
molto crudi.


Personalmente sono all'osso,
e sul sesso si sublima.


Bologna ha curato,
in parte,
a presto i resoconti.

6 commenti:

Giorgia Bernardini ha detto...

"c'è un gran casino
che impone l'essere pragmatici:
poco romantici,
molto crudi.


Personalmente sono all'osso,
e sul sesso si sublima."


complimenti per le opere d'arte, ma soprattutto per le parole.
parole che sembrano cucirmisi addosso.

il tuo assistente ha detto...

"una cicatrice è un segno
indelebile, non una malattia.
la vita, quello che pensavamo
ci avessero tolto, possiamo
riprendercelo, anche se per
farlo abbiamo dovuto cancellare
per sempre il ricordo dei
bambini che eravamo"

non sei sola, e non sono il solo.
getta il marcio e riprenditi la
tua gioia, sarà anche la nostra
gioia, e la mia gioia più grande.

Anonimo ha detto...

grazie giorgia!
f sempre piacere riuscire a colpire, interessare, comunicare insomma.

un bacio



tinulla

Anonimo ha detto...

assistente...
che dire
non ci allarghiamo...


per questo è un colpo sl di là del basso:
sul fianco vivo, mosso da dietro.


ari

Gert_dal_pozzo ha detto...

Ciao Ari.
A chiamata rispondo.
Mi piace moltissimo quello centrale, è molto sensuale. Mi viene da riflettere sul topos delle mani-artiglio.

A presto

Anonimo ha detto...

primo cazzo è il topos delle mani artiglio...
scherso bru!
dai stellina, non ti sfasciare troppo per il lavoro
e vediamo di riuscire a beccarci, mh?
mille besitos
e grazie ancora dell' affetto


Ari